Farfalla fotografata con Pentax K3 II - 100mm macro
31 Luglio 2018

La regina delle farfalle italiane – Macaone ad ali aperte

Macaone ad ali aperte

Papilio machaon ad ali aperte

Il Papilio machaon (Linnaeus, 1758), comunemente chiamato macaone, è indubbiamente una delle farfalle più belle e appariscenti presenti in Italia, appartenente alla famiglia di lepidotteri dei Papilionidi.

E’ una farfalla molto comune e certamente tra le più fotografate dai fotoamatori appassionati di macrofotografia. Ogni volta che mi imbatto in un esemplare di questo stupendo lepidottero è come se fosse la prima volta, rimango estasiato di fronte all’aspetto regale di questa farfalla e ai suoi colori.

Fotografarla ad ali aperte non è difficile: alle prime luci del giorno il macaone rimane in questa posizione per diverso tempo prima di spiccare il volo. In questa foto ho curato al massimo il parallelismo tra il piano focale delle ali del soggetto e il sensore della mia reflex, posizionando accuratamente il treppiede ed evitando di proiettare ombre indesiderate sulla farfalla.

Ho chiuso generosamente il diaframma, contrariamente a quanto faccio di solito, per massimizzare la profondità di campo, poiché il soggetto non aveva le ali perfettamente distese ma erano proiettate leggermente in avanti. La luce utilizzata è quella naturale, abbastanza morbida e diffusa: a meno che non sia davvero necessario ( magari per ottenere effetti creativi o in caso di luce naturale  insufficiente) evito di utilizzare fonti di luce artificiale come flash o pannelli led.

Lo sfondo è stato scelto accuratamente poiché volevo ottenere una tavolozza cromatica abbastanza variopinta: in questo periodo il terreno del mio frutteto, ove di solito scatto le mie foto, è una vera e propria tavolozza naturali di colori!

Sono molto soddisfatto del risultato ottenuto e sicuramente questa fotografia diventerà presto un bel quadro da appendere!

Sono graditi commenti e opinioni sulla foto! 🙂

Altre macrofotografie di Papilio machaon (Linnaeus, 1758)

POST RECENTI

Vai alla barra degli strumenti